INTERNET PER ADULTI. (GUIDA PRATICA PER GENITORI ANALOGICI)

Ciao genitore! Hey! Tu che hai i figli alle elementari! (o alle medie, fa lo stesso). Insomma, tu che hai un figlio al quale hai appena comprato uno smartphone con-internet-incluso con la scusa che è l’unico modo che hai per controllarlo e proteggerlo. Volevo dirti che non hai capito un cazzo. Esatto, proprio così. Lo

Basta un sassolino

Oggi indosso le mie scarpe preferite.Sono le più comode, è come non averle ai piedi.Le ho pagate tanto,

Accorsi e buoi dei paesi suoi

Parlare di questo film mi costa caro.Ché se io avessi una reputazione, se fossi arbitro di buone visioni

I LIKE TENDONO A FARTI DIVENTARE UN COGLIONE

Tanti like dimostrano la qualità delle tue parole? Se stai pensando “sì”: complimenti, sei un coglione. La risposta

LA MALINCONIA DELLO SPAZIOTEMPO

Albert Einstein l’aveva prevista nel 1916, l’esistenza delle onde gravitazionali, all’interno della sua Teoria Generale della Relatività: gli

Di un film che doveva essere bruttissimo e poi invece no. Tornatore, La corrispondenza

Il proprietario di questo sito ama i giochi di parole e probabilmente saprebbe inventarsi qualcosa di meglio di “Tornato re?” come grande domanda per introdurre le mie ciance sul film di Giuseppe Tornatore.Io, non senza una punta di imbarazzo per l’infelice calembour forzato, mi limiterò a rispondere al grande interrogativo, posto, più che da me, dalle

Suburra, in lingua originale senza sottotitoli

Considerando che l’ho visto agli sgoccioli della sua programmazione nelle sale, a giudicare dalla quantità di persone presenti devo supporre che questo film abbia avuto un successone.Sala piena di gente sempre più maleducata, in vero: in ritardo sull’orario, rumorosa e lenta nel sistemarsi… senza nessun segno di quella contrizione che io ho pure se arrivo

IO E LEI. (LETTERA D’AMORE)

mood song: 2cellos – Shape of my heart Io la amo, come si può amare solamente una donna con cui stai da tanti anni, una donna che cerca di non annoiarti mai. Io la amo, perché quando torno a casa, la sera, so che mi aspetta, sempre, pronta ad ascoltarmi e a suggerirmi ciò che il

Blue moon Yoga, banane e culi al vento.

Primo giorno di ferie: decido di stare a casa a poltrire, come tutti gli altri giorni. Perché io le cose voglio farle per gradi.Primo giorno di ferie, sto su facebook a scrivere tontese e guardo un video in cui 1000 musicisti suonano una cover dei foo fighters, learn to fly, per convincerli a fare un

Scusa ma ti chiamo Rambo

Ho visto un film ma forse era meglio di no. The gunman parla di uno che sta in

LA DANZA DELLE OLOTURIE

Immagina una giornata al mare. Immagina di nuotare nel mare limpido, trasparente. Immaginati di essere felice, con indosso

Il naufragio della resilienza

Chi mi conosce bene sa, e forse ne è pure annoiato, che la mia parola preferita è resilienza.

Sorryntino, non ci siamo capiti, ma è stato bello lo stesso

Per parlare di Youth devo prendere la rincorsa e iniziare da This must be the place e ripassare su La grande bellezza (di cui già esiste un mio commento, qui, che tuttora mi sembra sensato). Chiameremo questi tre film “LFA, La fase americana”, ovviamente in senso figurato molto più che geografico. Sorrentino usa creare degli eroi.

VOLARE ALTO …per vedere l’uscita d’emergenza.

“Vieni più vicino” Così ti diceva quel cartellone. “Da vicino si vede meglio.” Vieni più vicino. Così vicino