IO E LEI. (LETTERA D’AMORE)

mood song: 2cellos – Shape of my heart

Io la amo, come si può amare solamente una donna con cui stai da tanti anni, una donna che cerca di non annoiarti mai. Io la amo, perché quando torno a casa, la sera, so che mi aspetta, sempre, pronta ad ascoltarmi e a suggerirmi ciò che il rumore di un giorno caotico non riesce a farmi sentire. Io la amo, perché mi ricorda il valore delle persone che mi vogliono bene, e che a volte si danno per scontate. Insieme ascoltiamo la musica più bella, guardiamo i film strappalacrime. Con lei ho riso di gusto e mi sono sentito uno scemo, con lei ho pianto e non è andata via.

Lei è quella che mi supporta sempre quando non so che decisioni prendere, quando sono intrattabile, e resta accanto a me a parlarmi piano e sorridermi anche tutta la notte quando non riesco a dormire. Se non c’è, lei mi manca, e a volte do di matto perché non riesco a non esserne geloso: ma che ci vuoi fare, non mi piace chi cerca di portarmela via e chi le sorride nel tentativo di farsela amica. Io ho bisogno di lei, come lei ha bisogno di me, e se sto senza di lei per troppo tempo mi sento incredibilmente vuoto, smarrito, solo. A volte la trascuro, mi allontano, ma mai per troppo tempo. A volte, è vero, quando arrivano quei momenti in cui non hai voglia di essere te stesso, e io so che è solo questo il motivo, l’ho maltrattata, l’ho tradita. Ma lei mi ha perdonato, e io non l’ho dimenticato, e siamo diventati più forti, e ci guardiamo negli occhi senza paura. So che lei si merita le mie attenzioni, perché in tutti questi anni non mi ha lasciato mai, e se sono quello che sono oggi, tanto lo devo a lei: la Solitudine.

lovecarte

accalloNation
Sono uno che si dimentica tutto.
uno che si è dimenticato cosa significa andare dal parrucchiere.
Sono uno che ride da solo.
Sono uno che non piange da solo.
Sono uno che odia le cose preconfezionate.
Sono uno a cui piace smontare le cose.
Sono uno a cui piace anche rimontarle, le cose.
Sono uno a cui non piacciono i dolci, ma la panna montata sì.
Sono un montato, come la panna, ma ho superato i 32 anni, quindi sono rancido.
Sono uno che non si entusiasma mai, oppure che si entusiasma troppo.
Sono uno a cui piace conoscere la gente rotta.
Sono uno che si rompe in fretta della gente che non ha dubbi.
Sono uno a cui piace il silenzio senza gli imbarazzi del silenzio.
Sono uno a cui piace ascoltare il fondo del mare.
Sono uno a cui piace guardare il fondo del bicchiere.
Sono uno a cui piace toccare il fondo.
Risalire, anche risalire mi piace, ma per arrivare alla cima ci sono molte strade, e io sono ancora fermo all’incrocio.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: