Basta un sassolino

Oggi indosso le mie scarpe preferite.
Sono le più comode, è come non averle ai piedi.
Le ho pagate tanto, ma valgono ogni soldo speso.
Oggi c’è un sassolino che mi tormenta
ma giunto a casa lo toglierò.
Ad ogni passo presagisco il fastidio e lo provo due volte.
Maledette scarpe, non le sopporto.
Le scarpe più scomode che abbia mai indossato.
Sassolino maledetto.
Scarpe maledette.
Quel venditore mi ha truffato.
Ora sono scalzo.
Scalzi si sta davvero bene.

Si consiglia di accompagnare con buon Vinicio Capossela – Componidori

accalloNation
Sono uno che si dimentica tutto.
uno che si è dimenticato cosa significa andare dal parrucchiere.
Sono uno che ride da solo.
Sono uno che non piange da solo.
Sono uno che odia le cose preconfezionate.
Sono uno a cui piace smontare le cose.
Sono uno a cui piace anche rimontarle, le cose.
Sono uno a cui non piacciono i dolci, ma la panna montata sì.
Sono un montato, come la panna, ma ho superato i 32 anni, quindi sono rancido.
Sono uno che non si entusiasma mai, oppure che si entusiasma troppo.
Sono uno a cui piace conoscere la gente rotta.
Sono uno che si rompe in fretta della gente che non ha dubbi.
Sono uno a cui piace il silenzio senza gli imbarazzi del silenzio.
Sono uno a cui piace ascoltare il fondo del mare.
Sono uno a cui piace guardare il fondo del bicchiere.
Sono uno a cui piace toccare il fondo.
Risalire, anche risalire mi piace, ma per arrivare alla cima ci sono molte strade, e io sono ancora fermo all’incrocio.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: