QUANDO MUOIONO GLI ATTORI… SU FACEBOOK

joeblack

Quando muoiono gli attori, su facebook non muoiono persone.

Muoiono ruoli.

Quando morirà Morgan Freeman scriverete che Dio è morto.

Quando morirà Massimo Ceccherini abbozzerete un timido “A me mi importa’na sega”, ritenendola forse una frase irrispettosa ma consci del fatto che sia l’unica citazione possibile.

Quando morirà Terence Hill dovreste teoricamente uscire a fare a pugni, ma citerete Don Matteo.

Quando morirà Christopher Lloyd scriverete “Grande giove!”, esclamazione che suo malgrado si porta dietro dal 1985 e che probabilmente non ha mai usato di sua sponte; oppure direte che non può morire perché Michael J.Fox lo salverà tornando indietro nel tempo.

Credo sia un tantino complicato maneggiare il plutonio per la DeLorean con il parkinson, ma lui ce la farà, perché -affrontuleggiu- nessuno può dargli del fifone.

Quando morirà Renato Pozzetto scriverete “Eh la Madonna!” che ci sta anche.

Quando moriranno quelli che nella loro carriera cinematografica hanno fatto solo ruoli malvagi scriverete “andate tutti all’inferno”, non sia mai che la memoria di uno psichiatra assassino che scuoia i cadaveri si confonda con quella di un amorevole padre di famiglia di nome William Parrish che affronta la morte per difendere la figlia.

accalloNation
Sono uno che si dimentica tutto.
uno che si è dimenticato cosa significa andare dal parrucchiere.
Sono uno che ride da solo.
Sono uno che non piange da solo.
Sono uno che odia le cose preconfezionate.
Sono uno a cui piace smontare le cose.
Sono uno a cui piace anche rimontarle, le cose.
Sono uno a cui non piacciono i dolci, ma la panna montata sì.
Sono un montato, come la panna, ma ho superato i 32 anni, quindi sono rancido.
Sono uno che non si entusiasma mai, oppure che si entusiasma troppo.
Sono uno a cui piace conoscere la gente rotta.
Sono uno che si rompe in fretta della gente che non ha dubbi.
Sono uno a cui piace il silenzio senza gli imbarazzi del silenzio.
Sono uno a cui piace ascoltare il fondo del mare.
Sono uno a cui piace guardare il fondo del bicchiere.
Sono uno a cui piace toccare il fondo.
Risalire, anche risalire mi piace, ma per arrivare alla cima ci sono molte strade, e io sono ancora fermo all’incrocio.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: